giovedì 17 gennaio 2013

Dark Skies, i rapimenti alieni riapprodano sul grande schemo

I rapimenti alieni riapprodano sul grande schermo grazie a Jason Bloom, produttore delle pellicole horror insidious e paranormal activity, questa volta spostando l'asse principale dai demoni agli alieni.

Questa pellicola diretta dal regista Scott Charles Stewart e che approderà nelle sale statunitensi il 22 febbraio 2013 si dimostra a partire dalle prime scene del trailer leggermente differente in confronti agli altri film di questo genere.

La componente horror sembra molto accentuata ed i riferimenti a quelli che sono i segni evidenti di rapimento alieno sembrano molto più curati rispetto ad altre pellicole di questo genere, uno fra tutti, le cicatrici,  il controllo della mente e del corpo e altri piccoli particolari che agli occhi di persone esperte di questa tematica non mostrano nulla di nuovo ma che possono essere un'interessante spunto di riflessione per gli altri.



Vi lasciamo al trailer per ora ovviamente in lingua originale, promettendovi un'accurata recensione appena il film appena il film approderà nelle nostre sale




di Redazione
(Vietata ogni riproduzione non autorizzata)

2 commenti:

  1. Molti riferimenti, possibilmente, andrò a vederlo! Saluti da Salvatore.

    RispondiElimina
  2. si molti riferimenti, hai ragione salvatore

    RispondiElimina